Augusta, ritrovato un gommone rubato

Attualità, cronaca, flash news, Notizie

Ritrovato dalla Guardia costiera di Augusta un natante rubato ad un’imbarcazione da diporto battente bandiera inglese e tratto in salvo un assistente bagnante in difficoltà sul proprio pattino. Si è concluso positivamente il doppio intervento della Guardia costiera di Augusta operato nella giornata di ieri. La segnalazione, pervenuta alla Capitaneria di porto di Augusta a seguito la segnalazione telefonica effettuata dal referente di un pontile per unità da diporto ubicato a Brucoli, con la quale comunicava l’avvenuto furto del natante utilizzato come mezzo di servizio di un’imbarcazione battente bandiera straniera.

Immediato l’intervento di Militari che si recavano sul posto con una unità navale dipendente, unitamente ad una pattuglia automontata, entrambe impegnate nell’operazione “Mare Sicuro”. Gli uomini della Guardia costiera, dopo aver perlustrato il litorale, sono riusciti a ritrovare il natante rubato, che era stato occultato all’interno del porto-canale di Brucoli, nell’interstizio tra un peschereccio ivi ormeggiato, e la banchina. Il natante è stato poi riconsegnato al legittimo proprietario, dopo averne appurato la titolarità, relazionando dell’accaduto all’Autorità giudiziaria. Successivamente, con gli stessi mezzi navali, gli uomini della Guardia costiera, si sono recati al largo del lido Las Vegas, in zona Vaccarizzo per il secondo intervento di salvataggio.

Un bagnino, che aveva appena recuperato due bagnanti in difficoltà sopra un materassino, si è trovato egli stesso nell’impossibilità di guadagnare la riva a causa delle non agevoli condizioni meteo-marine. Tutti e tre i malcapitati sono stati soccorsi dall’unità navale della Guardia Costiera, che li ha riportati a riva.Rimane sempre alta l’attenzione della Capitaneria di porto/Guardia costiera di Augusta nell’assicurare la salvaguardia della vita umana in mare e nel contrasto alle attività illecite.

 

 

Total Views: 1377 ,

Comments

comments

Lascia un commento