Avola, serata danzante non autorizzata: scatta la sanzione

Attualità, flash news


I poliziotti del Commissariato di Avola hanno eseguito un servizio di polizia amministrativa, in collaborazione con personale dell’ARPA di Siracusa. Hanno contestato all’amministratore unico di una società che gestisce un ristorante-pizzeria ad Avola, (ristorante – pizzeria) delle violazioni amministrative, in quanto organizzava e teneva serate danzanti senza la prescritta Licenza di polizia, rilasciata dal Questore, serate danzanti, karaoke, animazione e musica a mezzo di DJ-animatore.
Inoltre, veniva sanzionato poiché, per la realizzazione della serata, si faceva collaborare da quattro persone, tutti impiegati al lavoro senza la preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro presso il Centro per l’Impiego competente e, a seguito di rilevamento fonometrico effettuato da personale tecnico dell’ARPA, veniva rilevato un rumore ambientale superiore ai livelli consentiti. Infine, il titolare è stato denunciato in quanto, titolare dell’esercizio pubblico, per il tramite di un DJ-animatore e con l’ausilio di un impianto di amplificazione con console e p.c, diffondeva musica tale da favorire il propagarsi delle emissioni sonore che disturbavano il riposo delle persone e la quiete pubblica. Le sanzioni pecuniarie ammontano complessivamente a circa 9.000 euro.

Total Views: 432 ,

Comments

comments

Lascia un commento