Noto, nuova proposta culturale: la “Lectura Dantis”

Attualità, Cultura, Eventi, flash news, Notizie

Avrà inizio venerdì “Lectura Dantis” a Noto, proposta culturale che si snoderà attraverso sei appuntamenti in siti diversi della città e con partner d’eccezione. Intanto l’evento patrocinato dal Comune e dalla Fondazione teatro “Tina Di Lorenzo”vede la presenza dell’Università Kore di Enna, ilC.U.M.O. di Noto e tutti gli Istituti Scolastici netini, dal “Matteo Raeli” a quelli comprensivi di “Giuseppe Melodia“, “Giovanni Aurispa” e “Francesco Maiore“. “Nel solco della più longeva e radicata tradizione della Letteratura Italiana, Noto apre le porte alla Lectura Dantis, proponendo una delle più importanti istituzioni della critica letteraria nella sua declinazione scientifica, partecipativa, specialistica e divulgativa – spiega l’Assessore alla Cultura  Frankie Terranova -. Due gli appuntamenti di quest’anno, per ideare un più ampio disegno da sviluppare lungo la prossima stagione, cui hanno aderito con entusiasmo i Professori Mercuri e Rodney quali esponenti illustri del tema in ambito nazionale”.
Un invito dell’Assessorato alla Cultura per questi incontri che daranno luce alla lettura esegetica ed espressiva per un pubblico trasversale.  “Un progetto ambizioso per “ritrovarsi insieme” attorno al sommo poeta e per farne occasione di confronto e di stimolo a nuove iniziative culturali. Con l’ambizione di farlo diventare un appuntamento fisso con il con il coinvolgimento dei nostri insegnanti, alunni e gli amattori”.
Si inizia venerdì 6 aprile in Sala Gagliardi alle ore 18 con “Inferno, Canto I“, grazie al professore Roberto Mercuri e l’interpretazione di Alessandro Romano; si prosegue sabato 7 aprile alle  16 in Sala Dante del Teatro Tina Di Lorenzo, incontro formativo per insegnanti e lettori, e domenica mattina, ore 11, in Sala degli Specchi a Palazzo Ducezio “Inferno, Canto V”, con Salvatore Tringali. Si riprenderà poi il weekend successivo, venerdì 13, sabato 15 e domenica 15 con altri tre appuntamenti.
E. V.
Total Views: 357 ,

Comments

comments

Lascia un commento