Priolo,Pappalardo”agisco nel solco dell’ordinario”

Attualità, flash news, Notizie

 

 

A un mese esatto dalla sua nomina, il commissario straordinario del comune di Priolo, Tuccio Pappalardo ha fatto il punto della situazione rispetto alla macchina amministrativa e alle prospettive future. L’obiettivo è quello traghettare il Comune alle prossime elezioni amministrative che dovrebbero essere indette tra aprile e giugno. Il commissario ha detto di avere riscontrato un ottimo criterio di efficienza “sia pure in un periodo che è di patologia dell’amministrazione nei confronti della comunità”.

Il commissario Pappalardo ha tenuto a precisare di avere trovato la massima collaborazione dei funzionari del personale dipendente prima di spiegare i compiti che si è fissato di svolgere in questi mesi.

“Mi propongo – dice – nei compiti e nei doveri di un commissario in assoluta continuità con la gestione ordinaria dell’amministrazione. Non c’è una necessità di imprimere un indirizzo politico che spetterà al sindaco, espressione della volontà popolare, che mi succederà”.

Il commissario di Priolo ha detto di non avere rilevato al momento particolari criticità ma esiste un notevole coefficiente di difficoltà per superare il quale occorrono azioni di livello strategico che prevedono tempi lunghi. Il commissario si riferisce all’occupazione e al rispetto dell’ambiente, problematiche che saranno a cura della prossima amministrazione comunale.

Per quanto attiene i rapporti con il consiglio comunale, fino ad oggi non è stata convocata alcuna seduta ordinaria ma Pappalardo ha incontrato il presidente del consiglio comunale, Giovanni Parisi.

Total Views: 1546 ,

Comments

comments

Lascia un commento