Siracusa, manca il piano di urbanistica commerciale

Attualità, flash news, Notizie, Politica

I consiglieri comunali di Progetto Siracusa Cetty Vinci e Salvo Sorbellointervengono sulla mancata approvazione del Piano di urbanistica commerciale di Siracusa.

“Una recente sentenza della Corte europea – rilevano Sorbello e Vinci nella loro interrogazione – ha sancito che in una città olandese, Appingedam, i settori abbigliamento e calzature devono essere tutelati nell’area urbana. È una sentenza molto importante, soprattutto in una fase di grave crisi economica che sta desertificando, anche nella nostra città, vaste aree commerciali. D’altro canto, neppure la grande distribuzione, che ha contribuito enormemente all’acuirsi della crisi, sta vivendo momenti positivi e le programmate chiusure di grandi strutture di vendita nell’intera Sicilia orientale lo confermano.

In tale contesto – proseguono Sorbello e Vinci – ancora più urgente appare la necessità di approvare subito il Piano Urbanistico Commerciale. Solo con uno strumento, che peraltro è obbligatorio per legge, in grado di armonizzare le varie esigenze, tutelando innanzitutto quella di avere una città viva, che disponga di attività commerciali in grado di soddisfare le aspettative dei consumatori e quelle dei proprietari dei bassi, locali che rischiano ora di restare abbandonati e senza un’adeguata manutenzione, potrà essere davvero tutelata una funzione essenziale per la vita cittadina come quella del commercio.

Non comprendiamo infine – concludono Vinci e Sorbello –  come mai sul sito ufficiale del Comune continui ad essere pubblicato un Piano di Urbanistica Commerciale non operante

Total Views: 269 ,

Comments

comments

Lascia un commento