Siracusa, raccoglie petardo inesploso: 15enne ferito

Attualità, flash news, Notizie


Ustioni di primo grado su tutto il corpo per un ragazzino siracusano di 15 anni che nel tardo pomeriggio di ieri è rimasto coinvolto nell’esplosione di alcuni petardi. Per il minore si è reso necessario un trasporto d’urgenza al pronto soccorso cittadino dove è stato sottoposto a specifici e urgenti interventi medici. La ricostruzione dei fatti, secondo quanto riferito dai testimoni ai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa, giunti prontamente sul posto, vede il ragazzo protagonista intorno alle 17 di un atto molto poco prudente: sembrerebbe che questo dopo aver notato un petardo inesploso, lungo la strada della propria abitazione situata nel centro cittadino, ed appartenente molto probabilmente alle recenti esibizioni pirotecniche, lo abbia raccolto e provato ad accendere più volte.

Ne è di conseguenza derivata una immediata e incontrollata esplosione che lo ha investito causandogli ustioni e gravi ferite sulla mano destra, con la conseguente amputazione del secondo e terzo dito della stessa mano. Immediata la richiesta di soccorsi e tempestivo l’intervento dei militari dell’Arma che lo hanno trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’ “Umberto I”.

I Carabinieri stanno sia verificando come siano andate realmente le cose che accertando quale sia la provenienza di quel petardo. Questo drammatico evento evidenzia ancor di più l’importanza di evitare di raccogliere botti inesplosi per strada per poi tentare di accenderli poiché potrebbero comunque attivarsi improvvisamente causando gravissimi danni. Anzi, in caso di rinvenimento di fuochi inesplosi per terra bisogna allontanarsi dalla zona e segnalare la loro presenza alle Forze dell’Ordine per l’intervento di personale specializzato.

Total Views: 625 ,

Comments

comments

Lascia un commento