Calcio serie C, il Siracusa agguanta un punto a Francavilla

Attualità, Calcio, flash news, Notizie, sport

Virtus Francavilla con il 3-5-2. Tra i pali Albertazzi, in difesa Prestia, Maccarrone e Agostinone. A centrocampo da destra verso sinistra Pino, Folorunsho, Biason, Sicurella e Triarico. In attacco Partipilo e Anastasi. Modulo speculare per i siciliani. In porta Tomei, linea difensiva composta da Daffara, Turati e Bruno. A centrocampo da destra verso sinistra Parisi, Spinelli, Palermo, Mancino e Liotti. In avanti Catania e Scardina.

Note: 30 tifosi del Siracusa al, seguito della squadra.

Finisce in pareggio la sfida tra la Virtus Francavilla e il Siracusa. Due squadre che avevano bisogno di fare punti e che alla fine hanno dato sfoggio a una gara aperta e dal risultato incerto fino ai minuti di recupero.

Al 4’ occasione per il Francavilla. Sulla destra riceve palla Folorunsho che prova con il piatto destro a calciare, ma il tiro è debole. Facile la presa di Tomei.  Al 7’ caklcio di punizione per il Siracusa dopo un fallo subito da Catania. Tiro diretto di Mancino. Il pallone finisce alto sopra la traversa. Nessun pericolo per la Virtus Francavilla.   Al 27’ punizione calciata da Prestia ma debole e centrale: facile la presa di Tomei.

Al 29’ lancio lungo di Turati per Palermo che si trova a tu per tu con Albertazzi. Provvidenziale l’intervento dell’estremo difensore biancoazzurro che salva il risultato. Al 33’ ancora Siracusa pericoloso, Scardina si ritrova il pallone tra i piedi e fallisce un rigore in movimento, spedendo il pallone in curva.

Al 38’ Siracusa vicinissimo al gol. Calcio d’angolo di Mancino dalla destra, dove si trova Scardina che si coordina benissimo calciando in semi-rovesciata, centrando il palo.

Nel secondo tempo al 49’ Mancino si coordina al volo con un sinistro potente, ma è miracoloso l’intervento di Albertazzi che in tuffo salva il risultato.

Al 65’ è la Virtus che sfiora la marcatura: Vicinissimi al vantaggio i padroni di casa. Bello lo spunto di Partipilo dalla sinistra, entra in area e cede il pallone a Viola che calcia violentemente il pallone, trovando una ribattuta di Daffara. Si salva in calcio d’angolo il Siracusa.

All’ 88’ ci prova il Siracusa con un cross dalla sinistra dove Toscano prova a coordinarsi, ma cicca il pallone. Nulla di fatto, palla che finisce tra le mani di Albertazzi.

Al 91 reclama il rigore la squadra di casa. Lancio lungo per Partipilo, Daffara va con la testa in chiusura, servendo il pallone a Tomei. Nel frattempo c’è un contatto con Partipilo, ritenuto regolare dal direttore di gara.

Total Views: 180 ,

Comments

comments

Lascia un commento